sabato 23 aprile 2016

GRULLACCIONI DI ITACSARF SIETE TUTTI INVITATI !



DAJEEEEEEEEEEE  !!







ANTIFA’ Conflictual PARTY 2016


Siamo felici di invitarvi alla terza edizione dell'Antifa Conflictual Party! Anche quest'anno nel cuore di Villa Sciarra a Frascati, anche quest'anno il 24 aprile, anche quest'anno insieme per una giornata contro vecchi e nuovi fascismi! 


------- PRANZO SOCIALE A PARTIRE DALLE 13.00 e SERVIZIO BAR attivo per tutta la giornata.

Panini, primi (anche vegan), birra, vino e bevande analcoliche a prezzi popolari.


------- MUSICA LIVE A PARTIRE DALLE 15.00 con la partecipazione di:

Lab Hip Hop Meticcio (Stay Real) 

Corto Circuito Sound (reggae/punk)

The Ruins of Rome (Hard Rock Post-Demenziale)

Motherline (Funk Rock)

+ Dj set ALL DAY LONG hosted by Sensi Tree Sound & Grow Roots Sound(reggae)



----- ATTIVITA’ CHE AVRANNO LUOGO NEL CORSO DELLA GIORNATA:

+ TORNEO DI CALCIO ANTIRAZZISTA CON I MIGRANTI

+ FREE ACTION WRITING 

+ AZIONE DI GUERRILLA GARDENING che faremo assieme ai/le compagn* de Il Libero Orto di Latina (https://www.facebook.com/Il-Cencio-Aperiodico-libertario-di-Latina-632649390203125/)

+ GIOCOLERIA

+ FREE BILIARDINO (AMA il calcio balilla, ODIA i Balilla)

+ LIBERA SERIGRAFIA DI ADESIVI A TEMA (gratis!!)

Mostra "Testa per dente" crimini fascisti in Jugoslavia 1941/1945





----- BANCHETTI A CURA E GESTITI DA:


Karalo' Roma Sartoria Migrante di Communia

+ Libero Orto di Latina, Il Cencio - Aperiodico libertario di Latina (materiale informativo)

+ OPS (Occupazioni Precari Studenti) di Genzano

+ Aula Studio Autogestita Sharewood, l'Università è di tutti/e (San Lorenzo) con Materiale del 14 Dicembre 2010

Edizioni Alegre

ACAD Associazione Contro gli Abusi in Divisa - Onlus 

+ Senzaconfine - Luogo d'incontro multicolore ( http://www.senzaconfine.org/ ) ( https://www.facebook.com/associazionesenzaconfine/?fref=ts )

Laboratorio Sociale Adelante di Velletri (materiale informativo)



La ragione che ci porta anche quest’anno ad organizzare un evento del genere è la voglia, la necessità, il bisogno politico di affermare come, oggi tanto quanto ieri, sia importantissimo praticare sane forme di antifascismo proprio perché, oggi come ieri, il fascismo è molto presente a vario titolo nella vita culturale e politica di tutti i giorni.






Abbiamo rilevato 3 fra le varie forme di fascismo nel mondo odierno, ovvero quelle che ci sono sembrate più attuali e di dominio ormai dell’’opinione pubblica nostrana. Tratteremo e ci confronteremo anche con altre realtà politiche di tutti i Castelli e romane sul tema dell’emigrazione e dei flussi migratori; parleremo della violenza di genere, dell’importanza del sostenere la lotta femminista volta alla vera parità di genere e la necessità di sostenere i soggetti lgbtqi nella rivendicazione dei loro diritti fondamentali; parlaremo di repressione, intesa a livello generale come un annientamento di tutto ciò che è volto a stravolgere lo ‘’status quo’’ dominante, e a livello particolare, di abusi in divisa e mancanza di rispetto dei diritti fondamentali delle persone con 
ACAD Associazione Contro gli Abusi in Divisa - Onlus, nonché della repressione sotto forma di sfratti e sgomberi contro gli spazi sociali e mutualistici romani attuata con maggiore crudeltà e ingiustificatezza questi ultimi tempi col DUP (Documento Unico di Programmazione) del commissario prefettizio Tronca, contro il quale è stato creato il grande percorso di #RomaNonSiVende (pagina fb: Roma Comune)

--- Liberiamoci dal RAZZISMO che emargina, distingue, allontana, sfrutta i milioni di migranti in arrivo. Scappare da una guerra o dalla fame é comunque scappare da una persecuzione. Solo un'accoglienza priva di chiusure e preclusioni é degna di un mondo antirazzista. 
--- Liberiamoci dal SESSISMO che opprime e cancella i diritti di lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer e intersessuali: contro la famiglia tradizionale, perché la donna non é solo moglie e madre. 
--- Liberiamoci dalla REPRESSIONE fascista dei luoghi di aggregazione sociale, dei luoghi in cui vivono forme di democrazia dal basso che lottano contro chi si fa spazio cancellando diritti, sfrattando famiglie, privatizzando luoghi e servizi, servendosi di polizia e metodi fascisti.

Liberiamocene e ogni giorno resistiamo, ogni giorno é il 25 aprile.. Anche il 24! 

Discutiamoci, balliamoci e beviamoci su!





[[[ Ringraziamo per il sostanziale contributo alla costruzione pratica e soprattutto politica dell’evento i compagni e le compagne genzanesi di OPS, Occupazioni Precari Studenti e di Communia. Ringraziamo inoltre il CSOA IPO’ di Marino per l’aiuto pratico e materiale per l’organizzazione della giornata.
Siamo grati con tutte le realtà, infine, che si sono mosse con gioia di starci e volontà di partecipare nella costruzione di questo importantissimo evento! Uniamo le lotte! Daje! ]]] 


Collettivo Antifascista di Frascati






Nessun commento:

Posta un commento