giovedì 19 ottobre 2017

MA SECONDO VOI IL SINDACO ITSANOR-TSAM NELLE NOMINE CE PJA ?


DISSE CHE AVEVANO 
" STERILIZZATO " I GATTOPARDI !


Il Sindaco ITNASOR-TSAM passerà alla storia come il più grande impennacchiatore di Frascati e di ITACSARF.

Siccome non bastavano tutte le nomine fino al momento effettuate, ha messo la ciliegia sulla torta impennacchiando

GATTOPARDO 2

con delega alle  SCUDERIE ALDOBRANDINI. Ovviamente per " meriti speciali " perchè non è da tutti ereditare un bilancio con neppure 20 milioni di residui attivi e mettere su una squadra burocratica capace di arrivare a  62,5 milioni di euro !


Non è questione di poco conto questa nomina di GATTOPARDO 2 con delega a gestire qualcosa che è sempre stata sotto la disponibilità operativa, per la qualità dell' utilizzo , allo
ASSESSORE ALLA CULTURA

Evidente quindi il ridimensionamento dell' Assessore Bruni.


Ma non è la sola nomina che grida vendetta. Perchè girando per la periferia di ITACSARF ( la scritta sta ancora al suo posto in attesa della mia nomina AD REMOVENDUM ), cosa che un Assessore all' Ambiente credo dovrebbe fare almeno settimanalmente se non altro per giustificare lo " stipendiuccio " che porta a casa,


ho scoperto belle cose.


A Via CASAL di MARIO il brindisi è rimandato





PRONTO GELINDO .... sto a Via di COLLE PIZZUTO






Ora se, nel primo caso, parliamo d' incapacità assoluta nel corrispondere al minimo sindacale, per quel che riguarda la condizione di Via di Colle Pizzuto sembra ci si sia fermati a questioni burocratiche. Ovvero la bocca di lupo antistante il cancello dove è depositata immondizia e cassoni in eternit, essendo proprietà privata, non consentirebbe la rimozione del tutto.

Sarebbe interessante conoscere cosa accadrebbe se per magia tutta quella roba finisse in mezzo alla strada !

Credo proprio che domani gli faro' una telefonata !


CLAMOROSO ! Il Senatore Antonio RAZZI censurato da FACEBOOK

CAPRE CAPRE CAPRE CAPRE CAPRE CAPRE CAPRE CAPRE

Stiamo esaminando questo post per determinare se non rispetta i nostri Standard della community.
lock
Angelo Cristofanelli ha condiviso un link.


Che Gaffe Col Senatore Antonio Razzi !
Capita a forza di ascoltare " MA FATTI I CAZZI TUOI ! "
YOUREPORTER.IT
Abbiamo rimosso questo post perché sembra spam e non rispetta i nostri Standard della community.

MIA RISPOSTA
Non è spam

LORO COMMENTO
Grazie di avercelo comunicato. Esamineremo nuovamente se questo post non rispetta i nostri Standard della community.
Stiamo esaminando questo post per determinare se non rispetta i nostri Standard della community.
lock
angelo Cristofanelli
Se qualcuno aveva dei dubbi su chi frequenta il Parlamento ...... è servito !



Se qualcuno aveva dei dubbi su chi frequenta il Parlamento ...... è servito !
YOUREPORTER.IT

POI, DOPO AVER IO DICHIARATO CHE NON ERA SPAM, HANNO ASSICURATO CHE ........
Passaggi successivi
Oggi
Grazie per averci fornito informazioni su questo post. Proveremo a esaminarlo nuovamente per verificare se non rispetta i nostri Standard della community e ti invieremo un messaggio qui in Messaggi assistenza se avremo un aggiornamento.Abbiamo rimosso questo post perché sembra spam e non rispetta i nostri Standard della community.



Angelo Cristofanelli ha condiviso un link nel gruppo: LA GAZZETTA DEL POPOLO BUE.
Grazie ai GATTOPARDI e alla SINISTRA CASTELLANA


Grazie ai GATTOPARDI e alla SINISTRA CASTELLANA

20 ANNI FA non eravamo messi così male !

Poi i CACICCHI romani decisero che i territori delle COLLINE CASTELLANE dovevano essere oggetto di BUSINESS…
YOUREPORTER.IT

Ci hai comunicato che il tuo post non era spam
Chiuso

Passaggi successivi
Oggi
Grazie per averci fornito informazioni su questo post. Proveremo a esaminarlo nuovamente per verificare se non rispetta i nostri Standard della community e ti invieremo un messaggio qui in Messaggi assistenza se avremo un aggiornamento.
Stiamo esaminando questo post per determinare se non rispetta i nostri Standard della community.

mercoledì 18 ottobre 2017

DA TROPPO TEMPO LA BANCA D' ITALIA NON E' PIU' QUELLA DI UNA VOLTA


LA CRISI DEL SISTEMA BANCARIO E' SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI



Ho vissuto l'evoluzione ed il passaggio delle banche da raccoglitrici del risparmio ed erogatrici del credito a supermarket dove acquistare telefonini, biciclette, automobili e macchinette per il caffè. Se la SMART , prodotta dalla Mercedes, ha tramutato l'iniziale  flop in un successo lo si deve a quella banca che promosse la vendita nelle proprie filiali, unitamente al finanziamento per l' acquisto.

Iniziò tutto a metà degli anni 90. La parola magica fu il 
CROSS-SELLING
ovvero quella pratica con la quale veniva programmata e monitorata la " vendita " di prodotti bancari ( conti correnti, carte di credito, bancomat, polizze assicurative ) e poi di tutto e di più al cliente. Era necessario, si disse a margine, controllare la produttività dei Direttori di Filiale e la redditività di ognuna di esse. Fu un coacervo di  " rivoluzioni " introdotte dalla McKinsey che ridisegnava le mission delle varie strutture. In breve fu automatizza la concessione del credito del front-office, con procedure computerizzate ed in base ad algoritmi controllati dal Centro; concessione del credito  per importi pressochè irrilevanti. La  funzione   regina della concessione di facilitazioni creditizie ben più corpose fu riservata all'alta dirigenza. Si passò così dalle micro-sofferenze ai GIANT-DEFAULT che in PARMALAT, CIRIO e FURBETTI DEL QUARTIERINO et similia ebbero gli acuti più rilevanti.



Gli scandali bancari sono sempre esistiti, in ogni epoca e già a cavallo della UNIFICAZIONE del 1870; ma mai come dagli anni 2000 hanno messo a rischio il
SISTEMA

Erano gli anni delle grandi fusioni bancarie ( prima in Italia CARISPARMIO ROMA con Banco Santo Spirito e poi con Banco di Roma ) che il Governatore Antonio FAZIOdimissioni nel 2005 a seguito di "Bancopoli ) vedeva necessarie per creare masse critiche capaci di competere a livello internazionale. Vedremo poi che le concentrazioni favorirono " l'acchiappo " da parte di gruppi esteri che in un sol boccone portarono a casa numeri interessanti. Se considerate che Antonio FAZIO salì al soglio massimo di Via Nazionale nel 1993, dopo  che nel 1992 salpò da Civitavecchia il BRITANNIA con a bordo compratori e venditori dell' Italia, i colori del quadro diventano assai nitidi.


MENTRE MATURAVANO GLI EVENTI .......


Non mancarono le affermazioni della politica sulla solidità delle banche italiane, per le quali si usò il megafono dopo il fallimento della Lehman Brothers nel 2008 ; a tali affermazioni la Banca d' Italia oppose un silenzioso controcanto quando non rinforzò la solfa. A conferma della  colpevole inerzia  sta la massa mostruosa di miliardi di euro iniettati nelle sue traballanti banche dalla Germania ( che restano sotto rischio concreto per i tanti miliardi di DERIVATI ancora presenti nei bilanci ) alla quale si opponeva il solito ritornello : 
LE BANCHE ITALIANE SONO SOLIDE

Secondo quanto riportato nel bollettino mensile pubblicato dalla Banca d'Italia a luglio l’ammontare delle sofferenze bancarie lorde era sceso sotto i 174 miliardi di euro. In questa infografica l'andamento mensile delle sofferenze lorde delle banche italiane

Visto che il credito erogato ha superato di poco i 1700 miliardi di euro siamo al 10% come rapporto sofferenze lorde/crediti erogati, rapporto che scende al 5% in termini di sofferenze nette.

Le sofferenze nette (cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse) a luglio 2017 sono fortemente scese collocandosi a 65,8 miliardi di euro (toccando il valore più basso da marzo 2013). In particolare, la riduzione è di 23 miliardi, rispetto al livello massimo delle sofferenze nette raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi). Ma è soprattutto il rapporto tra sofferenze e impieghi totali a scendere toccando il 3,82% a luglio, contro il 4,89 raggiunto nel dicembre 2016. 

Chi ci dà queste notizie è Antonio PATUELLI, numero 1 dell' ABI, successore dal 31 gennaio 2013 di quel Giuseppe MUSSARI che tanto bene fece al Monte dei Paschi di Siena  tanto da condurlo al dissesto. Visto quello che ci dissero, visto quello che è poi accaduto, mi piace registrare  queste dichiarazioni a seguito della querelle  apertasi da qualche ora intorno alla scadenza del mandato del Governatore Ignazio VISCO ed al suo eventuale reincarico. C'è da dire che quando VISCO fu nominato Governatore, Giuseppe Mussari era da poco insediato a Siena. E' quindi sotto Visco che la semina dell'erbaccia, da decenni praticata a Rocca Salimbeni, sboccia alla grande.


"Falle nel suicidio di Rossi" L'autogol dei giudici su Mps



Perchè ho scritto quanto precede ?

In più circostanze, anche pubblicamente in una assemblea bancaria, ho affermato che la Banca d' Italia non è più quella di una volta. 




Di certo l'intervento del Segretario del PD è un intervento a gamba tesa, inopportuno per il soggetto che lo ha svolto ( Banca Etruria e MPS sono macigni insormontabili ) e per il partito che rappresenta; ma per favore si trovi una discontinuità che riporti prestigio in quella che fu una ISTITUZIONE a tutto tondo !



Governatori della Banca d'Italia dal 1928 in poi





L'articolo 19, comma 8, della Legge 28 dicembre 2005, n. 262 (Disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari[1]) afferma che la nomina del governatore è disposta con decreto del presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri, previa deliberazione del Consiglio dei ministri, sentito il parere del Consiglio superiore della Banca d'Italia. Il procedimento si applica anche per la revoca del governatore.
La sua carica, fino al 2005 senza limite di mandato, dura sei anni, rinnovabile una sola volta (art. 19 L. 262/2005).

DAVVERO IL MANUALE CENCELLI ANDRA' IN PENSIONE ?

#ADDIOCENCELLI SIETE PRONTI PER L'USCITA DEL MIO LIBRO?

Image
Siete pronti per l'uscita del mio libro? 

Il limite, quello più grande e che ha contribuito a fare dell’Italia una Repubblica dei Brocchi e dei Raccomandati, è stato quello di non mettere al centro la #Meritocrazia 

#AddioCencelli Arriva la Formula del #Merito 





M = ( E + R + I + T ) X 0


LA FORMULA CHE POTREBBE RIVOLUZIONARE LA POLITICA


lunedì 16 ottobre 2017

FACETIVE DU' RISATE !


L' E' TUTTA DA RIDERE !

Il primo asino che raglia ..... e a FACEBOOK rispondono proni !


Quando ho chiesto ad un politico perchè gli  a ITACSARF gli ASILI NIDO D' ORO
costassero al Comune il doppio di un asilo nido privato mi sono sentito rispondere che dipendeva dai " PARAMETRI " !

Su FACEBOOK non ci sono i " PARAMETRI ", bensì gli STANDARD

Santo cielo ...... ma prima visionate l'articolo o il filmato e poi decidete il da farsi. Invece cosa accade ? Accade che il Politico preso di mira, avuta dal suo staff la segnalazione,  alza il telefono e inizia a ragliare. Subito parte la reazione bolscevica .

BLOCCO OPERATIVO !



Passano 24 ore ....... e chiedono scusa !

Della serie ......





Stiamo esaminando questo post per determinare se non rispetta i nostri Standard della community.
lock


Angelo Cristofanelli : RISPONDE FACEBOOK
La nostra risposta
Ieri
Ti ringraziamo nuovamente per averci fornito informazioni su questo post. Lo abbiamo esaminato nuovamente e abbiamo determinato che rispetta i nostri Standard della community, pertanto lo abbiamo ripristinato. Siamo spiacenti per l'inconveniente e ti ringraziamo per il tempo dedicato a contattarci affinché potessimo intervenire.
DETIME RETTA A ME...... LASSATE STA 'E SEGNALAZZIONI DEL RENZI, ARFANO E NAPOLITANO !
...Altro...

Forze dell'ordine alla fame in Italia: grande concentramento nei pressi di Palazzo Montecitorio, a Roma.
YOUREPORTER.IT