venerdì 4 agosto 2017

ANDIAMO TUTTI A MASTURBARCI INTORNO AD ALESSANDRA CECCHELLI



NON SE NE PUO' PIU' DI 
" CERTA  MAGISTRATURA "





Masturbarsi in autobus, eiaculando sugli abiti della donna oggetto dei propri desideri,ma senza toccarla, è 
un mero atto osceno”.


Lo scrive il gip di Torino, una donna, Alessandra Cecchelli, che ha respinto la richiesta della custodia cautelare in carcere avanzata dal pm Andrea Padalino





Quanto questa " sentenza " sia lontana dal comune sentire è ovvio anche in un popolo che da tempo ha perduto il senso dell' educazione e il senso civico.

Ad una certa età, sempre più attento all' osservazione dei comportamenti umani, quante volte anche a ITACSARF ho visto fumatori gettare i mozziconi in terra, pur trovandosi a pochi passi da un posacenere. Cosa passerà loro in testa ?


Come cerco di capire cosa passi nella mente di chi abbandona per strada un copertone d'auto o una busta d' immondizia.

Per carità, io ho tanti difetti e sono il primo a riconoscerli, ma non
faccio il magistrato ....... CAZZO !

Il dramma, in questo paese sempre più vicino all' AFRICA, è che quella sedicente magistrata, dopo siffatte irresponsabili ed extraterresti interpretazioni magari farà anche carriera !

E' per questo che ripeto da tempo che certi leggi, scritte coi piedi e interpretate peggio, non debbono essere ritenute leggi.

Al pari delle LEGGI RAZZIALI è DOVERE CIVICO
DISATTENDERLE

1 commento:

  1. Anonimo5.8.17

    Some truly interesting details you have written.Assisted me a lot, just what I was searching for :D.4

    RispondiElimina